Cerca

LIGNEO

Ordina per
Vedi come Griglia Elenco
Visualizza
per pagina

Alcool Etilico 94° denaturato incolore

Solvente polare protico atossico per la rimozione di resine naturali comprese coppali e gommalacca.

Alcool Etilico 99,9° denaturato incolore

Solvente polare protico atossico per la rimozione di resine naturali comprese coppali e gommalacca.

SolvLac 99.9°

Solvente per solubilizare la gomma lacca, composto da alcool etilico e alcool isopropilico.

Acido Ossalico

L’acido ossalico può essere impiegato efficacemente per la rimozione delle ossidazioni (ruggine) sia su legno che su materiali lapidei e metallo. Molto utilizzato nella pulizia e lucidatura del marmo.

Acqua Ossigenata 130°

Liquido incolore, instabile in soluzione alcalina, fortemente ossidante. Normalmente commercializzata in soluzione acquosa con un titolo che indica i litri di ossigeno liberati, dopo una scissione completa, da un litro di acqua ossigenata. Nel restauro viene impiegato per lo sbiancamento del legno.

Carta abrasiva in mini rotoli da mtl 5

Carta abrasiva al corindone, doppia resina, supporto D, struttura aperta. - Lavorazioni manuali. - Impiego a secco e ad umido. Applicazioni: legno, metalli, vernici e materie plastiche

Cera Ambra solida

La cera Ambra è nata dall’idea e dalla necessità di utilizzare la cera d’api residua dal raccolto del miele. E’ un prodotto di alta qualità composta da cera vergine d’api e da altre cere pregiate disciolte in acquaragia vegetale (essenze di trementina) estratta dalle gemme di pino. Queste cere, grazie all’azione dell’essenza di trementina, penetrano in profondità il legno fornendogli nutrimento e protezione. La cera Ambra è un prodotto che unisce ad una facile applicabilità un eccellente risultato finale donando alle superfici un aspetto naturale, luminoso ad un gradevole profumo di pino. A secondo della superficie da trattare la G.B. Ambrosoli ha studiato diversi tipi di cera con prerogative specifiche idonee ad ottenere il massimo risultato in termini di brillantezza e durata.

Cera Ambra liquida

La cera Ambra è nata dall’idea e dalla necessità di utilizzare la cera d’api residua dal raccolto del miele. E’ un prodotto di alta qualità composta da cera vergine d’api e da altre cere pregiate disciolte in acquaragia vegetale (essenze di trementina) estratta dalle gemme di pino. Queste cere, grazie all’azione dell’essenza di trementina, penetrano in profondità il legno fornendogli nutrimento e protezione. La cera Ambra è un prodotto che unisce ad una facile applicabilità un eccellente risultato finale donando alle superfici un aspetto naturale, luminoso ad un gradevole profumo di pino. A secondo della superficie da trattare la G.B. Ambrosoli ha studiato diversi tipi di cera con prerogative specifiche idonee ad ottenere il massimo risultato in termini di brillantezza e durata.

Gomma Damar

Conosciuta anche come Damar Mata Kuching, è originaria di Sumatra e Borneo (Indonesia). La gomma è l’essudazione solidificata degli alberi Damar e si presenta in granuli di colore giallo-avorio dall’odore piacevole, facilmente friabili.

Cera d'api in pani F.U.

Prodotta naturalmente dalle api dal polline di una grande varietà di fiori, si distingue fra Cera bianca e Cera gialla. La cera gialla, chiamata anche citrina o vergine, si raccoglie dall’alveare delle api e viene poi purificata; la cera bianca, o alba, è il risultato della decolorazione della cera gialla per azione di aria, luce o sostanze chimiche. La cera d’api è insolubile in acqua, poco solubile in alcool freddo, parzialmente solubile in alcool bollente e totalmente solubile in trementina e cloroformio.

Cera d'api bianca in gocce

La Cera d'api bianca in gocce è la cera d'api gialla, ottenuta dalle secrezioni della api, sottoposta ad un processo di sbiancamento. Proprietà La Cera d'api è la secrezione delle api (Apis Mellifera) che va a costituire la parte strutturale delle cellette (favi) in cui viene immagazzinato il miele; viene ricavata direttamente dal favo e lavata in modo da eliminare le impurità. La cera d'api bianca viene sottoposta a un ulteriore processo di candeggio non chimico, al fine di ottenere un colore chiaro

Resina di pino (colofornia)

É una resina vegetale gialla solida e trasparente, residuo della distillazione delle trementine. Viene utilizzata per fabbricare vernici, saponi, adesivi, pece da calafataggio, lubrificanti, inchiostri, ceralacca, linoleum.

Ammoniaca 28 Be 30%

Ammoniaca concentrata 28° Be, molto usata in abbinamento all'acqua ossigenata per pulire e schiarire le superfici lignee. L'ammoniaca è un solvente utile per togliere grasso e sporco da molte superfici.

Cera Carnauba

La Cera Carnauba è un prodotto naturale ottenuto dalle foglie della palma Carnauba (Copernica Cerifera), di origini brasiliane. Per proteggersi dalla forte siccità che influenza la parte nord–est del Brasile, la palma Carnauba produce una cera che riveste la parte superiore delle foglie. E' molto usata nel restauro ligneo per la formulazione di vernici naturali.

Carta abrasiva in rotoli da mtl 50 - 100

Carta abrasiva al corindone, doppia resina, supporto D, struttura aperta. - Lavorazioni manuali. - Impiego a secco e ad umido. Applicazioni: legno, metalli, vernici e materie plastiche

Gommalacca in scaglie

La Gommalacca è una resina naturale di origine animale originaria delle regioni asiatiche. Conosciuta da oltre 3000 anni, fu introdotta in Europa solo 300 anni fa. É il risultato della secrezione di una sostanza resinosa prodotta da un insetto parassita (Kerria Lacca) che protegge le larve coprendole con una resina conosciuta anche come “seedlac”. La resina, dopo essere stata separata dai rami, viene pulita, macinata e seccata. Privata della cera, la Gomma Lacca è prodotta da materie prime selezionate mediante il sistema di estrazione solvente, usando carbone attivo.

Gomma Arabica Kordofan in grani

La gomma arabica è una gomma naturale nota anche come gomma di acacia in quanto estratta da due specie di acacia subsahariana: Acacia senegal e Acacia seyal. Come quasi tutte le gomme e le resine di origine vegetale, è prodotta dalla pianta in seguito a un processo naturale di "gommosi" che si attiva spontaneamente per rimarginare un vulnus (ferita) alla propria integrità superficiale.

Modostuc

Stucco per legno e muro ideale per qualunque tipo di intervento, permette agevolmente di riempire crepe e livellare discontinuità.

Permetar® antitarlo

Permetar antitarlo è un prodotto inodore, non grasso e a bassa tossicità per l’utilizzatore. Viene fornito pronto all’uso: non è pertanto da diluire per il trattamento. È adatto e consigliato per tutti gli insetti che perforano, deturpano e indeboliscono il legno. Questo prodotto si differenzia dalla maggior parte dei prodotti antitarlo presenti in commercio per merito di due importanti caratteristiche: Possiede solventi alifatici in grado di garantire una rapida penetrazione dell’antitarlo nelle varie essenze legnose Possiede un’alta percentuale di permetrina (0.38 g / 100 g) grazie alla quale è possibile trattare il legno in modo efficace e duraturo anche attraverso l’utilizzo di poche quantità di prodotto. Permetar può essere utilizzato tranquillamente anche su mobili di pregio poiché non altera patinature, cere, gommalacca, lucidature a spirito o a tampone. Le superfici trattate mantengono la loro lucentezza senza la formazione di alcun tipo di alone. Permetar è stato utilizzato per eseguire importanti restauri come: il Crocefisso di Giotto di Santa Maria Novella, la Stanza del Tesoro di Castel S. Angelo, la Biblioteca Nazionale Marciana a Venezia, la Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia, la Copertura del Cenacolo di S. Spirito a Firenze, il Teatro Niccolini di Firenze etc.

Stucco in pasta alleggerito (Ex Ducotone)

Stucco acrilico bianco in pasta per legno, muro e ceramica, per interni a base di microsfere cave di vetro. Il prodotto è miscibile con anilline, pigmenti, terre colorate, acquerelli (consigliato).

Gommalacca decerata qualità Platina

La gommalacca Decerata in scaglie è pregiatissima, è trattata con un complesso procedimento che elimina le impurità e la parte cerosa. Usata per legni chiari e per soddisfare particolari esigenze nel campo del restauro. CARATTERISTICHE: Aspetto: scaglie gialle Odore: caratteristico.

Colla Vinilika

Colla vinilica D2 trasparente per interni. Senza solventi. Per incollaggi interni di legni. Adatta inoltre per carta, pelle, tela, feltro, sughero, laminati ecc.. Ad essicazione avvenuta risulta trasparente. E' miscelabile con pitture all'acqua, calce, stucchi

Colla Bindan-RS B2 flacone da gr.600

Bindan RS è una colla vinilica B2 rapidissima, pura, priva di cariche e sostanze riempitive. Resistente all'umidità e alla muffa. Senza solventi ne formaldeide certificata EN/71(assenza di sostanze nocive). Dopo l'essiccazione risulta trasparente. Rapidissima 2-6 minuti. Bindan RS è consigliata per incollaggi di pezzi durante il montaggio,listelli, spine, linguette, incollaggi rapidi nel fai da te, modellismo, riparazioni su sedie e nel restauro in genere. Carico di rottura medio: 11,00 N/mm2. Peso specifico: 1,03 Tempo aperto: 6 minuti con temperatura di 20°C circa.

Colla Bindan-P B3/D3 flacone da gr. 600

Bindan P di Bindulin, prestigioso e storico marchio conosciuto a livello mondiale, è una colla vinilica pura, priva di cariche e sostanze riempitive, resistente all'acqua e alle muffe. Senza solventi ne formaldeide, certificata EN/71 (assenza di sostanze nocive). Dopo l'essiccazione risulta perfettamente trasparente. Bindan P ha un'ottima resistenza al calore ed è certificata al watt 91>7,3N/mm2 e al creep test (tenuta al carico statico). Bindan P è consigliata per incollaggio di pannelli per porte, gradini in legno massello, finestre,oscuranti per esterno e laddove si abbia bisogno di un'eccellente tenuta al carico e la piena resistenza agli agenti atmosferici. Bindan P incolla perfettamente quasi tutti i tipi di legno, escluso quelli particolarmente oleosi (teak).

Carta abrasiva su spugna Sait

Carta abrasiva al corindone con lubrificante, doppia resina, supporto B, struttura aperta. Lavorazioni manuali nell'industria del legno - Utilizzo a secco. - Intasamento estremamente basso. - Flessibilità molto elevata. - Lunga durata.

Spugne abrasive Sait

Abrasivo al corindone su spugna sintetica. Lavorazioni manuali di sgrossatura e finitura con facilità di lavoro su angoli a 90 gradi, profili, bordi e pezzi sagomati. - Basso rischio di intasamento. - 4 lati abrasivi.

Spugne abrasive Sait 120x98x13 MC

Abrasivo carburo di silicio su spugna sintetica morbida ad alta densità. - Lavorazioni manuali di finitura di profili, bordi e pezzi sagomati. - 2 lati abrasivi

Colla Cervione

La colla animale è una sostanza proteica avente funzione adesiva, ed estratta da tessuti animali. Nella sua composizione prevale la proteina collagene e sono poi presenti altre sostanze non proteiche Esistono diverse tipologie di colle animali a seconda della materia prima e dell'animale da cui la si estrae: tendini o pelle (colla di pelle), ossa (colla d’ossa). Aspetto, costituzione chimica e proprietà fisiche delle colle variano a seconda dei trattamenti di preparazione o purificazione. Le qualità meno purificate sono chiamate colle forti, quelle più pure gelatine; queste ultime sono costituite esclusivamente da collagene. In linea generale si può affermare che sono tutte solubili in acqua.

Colla di Coniglio

La colla di coniglio è una colla con alto potere adesivo ed indurente, ottenuta dalle pelli di coniglio (cascami). Si tratta di un prodotto naturale. Solubile in acqua e biodegradabile, non è pericolosa per la salute e non irrita la pelle. In genere viene venduta in fogli, scaglie e perline. È una colla di origine animale ed è una colla "debole" in quanto ottenuta da cascami, a differenza della colla Cervione ottenuta da ossa, che è una colla "forte". Oltre che nel restauro viene usata anche nella doratura e per l'indurimento della scagliola ad uso artistico o per il restauro di mobili e particolari architettonici intarsiati con la tecnica del finto marmo. Usata anche per lavori di falegnameria.

Colla di Pesce gr 500

La colla di pesce è una gelatina essiccata in fogli.

Olio Paglierino

L'olio paglierino è un olio di colore giallo chiaro, paglierino, di origine vegetale o sintetica, trasparente ed adatto per lucidare e nutrire i mobili, le suppellettili, le perlinature, le porte ed ogni altro serramento purché di legno posto all'interno. Infatti penetra facilmente nelle fibre del legno e le ravviva. Chimicamente è una miscela di alchilobenzoli liquidi sintetici denaturati. Le sostanze contenute sono da considerarsi pericolose ai sensi della Direttiva 67/548/CEE. Non è pericoloso, non è infiammabile, ma è combustibile. L'olio paglierino non è velenoso, essicca senza lasciare patine sulle superfici trattate: si presta pertanto bene al restauro dei mobili di antiquariato. Nella lucidatura dei mobili viene usato anche, in piccole quantità, per far scorrere il tampone o stoppaccio sulle superfici che vengono lucidate a spirito, cioè con gommalacca sciolta nell'alcool etilico o metilico. Assieme ad alcool ed essenza di trementina va a formare la soluzione triplice per la pulitura dei mobili d'epoca senza eliminare la patina. Viene impiegato anche per scurire il legno e per ravvivarlo se sfibrato: il legno trattato assume toni caldi e piacevoli. L'oliatura una volta data, non è reversibile.

Gommagutta gr.100

La gommagutta o gomma gutta è una gommoresina contenente il 60-80% di resina e il 15-25% di gomma, insieme a piccole quantità di olio essenziale estratta da alcune piante tropicali del genere Garcinia, in particolare la Garcinia hanburyi. È parzialmente solubile in alcool, etere ed altri solventi organici. È di colore giallo oro intenso e viene impiegata per colorare gli acquarelli o come purgante drastico. In pittura si utilizzava soprattutto come giallo trasparente, per colorare le stampe o anche per le velature. Era utilizzata dai pittori fiamminghi del XVI secolo fino al XIX secolo ma l'uso in seguito si è drasticamente ridotto per via degli alti costi di produzione. Il nome è composto dal latino gomma e dal malese gatah (ghutah) che significa resina. L'estrazione dalla garcinia avviene praticando delle incisioni a spirale nel tronco di alberi di almeno dieci anni d'età, il liquido resinoso che gocciola fuori viene raccolto in canne di bambù cave. Una volta che il liquido si è solidificato, il bambù viene aperto lasciando delle grosse bacchette di gommagutta grezza.

Aniline alcool gr 8

COLORANTI DA SOLI O IN MISCELA VENGONO DISSOLTI IN ALCOOL, (5-20 g/l) FINO AD OTTENERE L’INTENSITÀ DESIDERATA. SI PROCEDE QUINDI ALLA TINTURA CON IL SISTEMA PRESCELTO (IMMERSIONE, SPRUZZO, PENNELLO, TAMPONE, ECC.). I DATI RIPORTATI, CONSIDERATA LA VARIABILITÀ DELLE METODOLOGIE E MATERIALI IMPIEGATI DALL’UTILIZZATORE, HANNO VALORE SOLO ORIENTATIVO E NON COSTITUISCONO REQUISITI DI SPECIFICA. I PRODOTTI DEVONO ESSERE CONSERVATI ED UTILIZZATI SECONDO LE NORME DI IGIENE E SICUREZZA DI BUONA PRATICA INDUSTRIALE.

Aniline acqua gr 8

I COLORANTI DA SOLI O IN MISCELA VENGONO DISSOLTI IN ACQUA, POSSIBILMENTE DEPURATA, FINO AD OTTENERE L’INTENSITÀ DESIDERATA. SI PROCEDE QUINDI ALLA TINTURA CON IL SISTEMA PRESCELTO (IMMERSIONE, SPRUZZO, PENNELLO, TAMPONE, ECC.).

Mordenti all'acqua gr 500

L’IMPIEGO DEI MORDENTI PER LEGNO DI ORIGINE NATURALE (TERRA DI KASSEL) SODDISFA I CRITERI ESPOSTI E GARANTISCE IN APPLICAZIONE: • QUALITÀ • SICUREZZA • PRATICITÀ COLORAZIONE DEL LEGNO CON MORDENTE: SCIOGLIERE IL PRODOTTO IN ACQUA TIEPIDA FINO A RAGGIUNGERE LA CONCENTRAZIONE TINTORIALE DESIDERATA (IN MEDIA 40 g/LITRO). PULIRE LA SUPERFICIE DA TINGERE UTILIZZANDO CARTA VETRATA A GRANA FINE, STENDERE LA SOLUZIONE DI MORDENTE CON UN PENNELLO LUNGO LA VENATURA DEL LEGNO, QUINDI – CON UNA SPUGNA UMIDA – UNIFORMARE LA SUPERFICIE. QUANDO IL LEGNO RISULTA ASCIUTTO PROTEGGERE LA SUPERFICIE COLORATA CON: CERA, GOMMALACCA O VERNICI TRASPARENTI. TALE FINITURA CONTRIBUISCE A MIGLIORARE LA SOLIDITÀ ALLA LUCE DELLA TINTA DI DUE UNITÀ.

Paraloid ® B72 RHOM AND HAAS

Resina acrilica a base di etil-metacrilato con ottime caratteristiche di durezza, brillantezza e adesione su più svariati supporti. Utilizzato nel restauro per il consolidamento e protezione di opere d’arte in legno, marmo, pietra, metallo,etc.

Paraloid ® B82 RHOM AND HAAS Confezione Gr. 500

Resina acrilica al 100% a base di Metilmetacrilato copolimero le sue proprietà simili al B 72 con la diversità di essere solubile in alcune miscele di acqua e alcool.

Araldite SV 427 + Indurente HV 427 sistema epossidico bicomponente

Sistema epossidico per modelli e riporti su legno lavorabile con raspe e sgorbie, ad alta stabilità dimensionale, bassa reattività, buona resistenza meccanica, non contiene cariche abrasive.

Morsetto a nastro con angolari

Pinza a cricchetto con una sola mano per cornici Ideale per montare cornici; con la pratica operazione con una sola mano: l'altra mano è sempre gratuita per altre attività! con meccanismo di carica: ideale per un fissaggio rapido e iniziale il meccanismo a cricchetto consente la regolazione libera della forza di serraggio presa sicura su superfici fisse grazie alle ganasce di serraggio flessibili impugnatura ergonomica bicomponente incluso: 4 ganasce in plastica confezione: doppio blister

Polyfilla stucco per esterni in polvere

Lo stucco in polvere per esterni Polyfilla è uno stucco ideale per livellare e riparare ogni tipo di supporto murale all`esterno. Di grande versatilità d`uso, può essere forato e levigato e ha un`ottima resistenza alle sollecitazioni meccaniche.

Polyfilla stucco per interni in polvere

Lo stucco in polvere per interni Polyfilla è uno stucco ideale per riempire fessure e buchi su mattoni, intonaci e per rasature complete. Grande resistenza, non ritira ed è a rapida essiccazione. Dopo l`essiccazione permette l`inserimento di viti e chiodi.

Polyfilla stucco alti spessori in polvere kg 1

Stucco in polvere per alti spessori Polyfilla per riempire fessurazioni molto profonde in una sola applicazione. Perfetto per grandi lavori strutturali, è facile da applicare, non cola, non ritira e non forma cavità. Ideale per riparare e livellare intonaco danneggiato, cemento, mattonelle e calcestruzzo.

Polyfilla stucco livellante in polvere kg 1

Lo stucco livellante Polyfilla è uno stucco a base di polvere di marmo e resine speciale, è ideale per ogni tipo di rasatura in interno e per coprire piccole crepe ed imperfezioni. Facilmente carteggiabile può essere steso in strati molto sottili, per facilitare lavori di rifinitura e livellamento di precisione.

Raschietti per gesso

Raschietti per gesso realizzati in acciaio con manico in legno, utilizzati nella doratura per la preparazione del fondo e in generale per rimuovere il gesso in eccesso.

Scalpelli STUBAI speciali in legno di tipo svedese

Lama forgiata in acciaio per utensili ad alta lega, speciale trattamento termico, quindi una trama a grana fine nella microstruttura, la superficie lucidata a specchio porta alla ritenzione del tagliente più fine. La finitura liscia riduce lo sforzo di affilatura. Impugnatura: legno di faggio bianco selezionato, puntali resistenti alla corrosione sul davanti e percussivi, rondella in pelle che rimbalza tra la maniglia e la lama.

Assorbitore di ossigeno Atco®

Assorbitore chimico di ossigeno a base di polvere fine di ferro in grado di assorbire fino a 2 litri di aria. E' in grado di ridurre con una singola bustina la concentrazione di ossigeno al di sotto dello 0,1% Ogni confezione di Atco® è composta da 50 bustine

Ageless® assorbitore chimico di ossigeno confezione da 25 pezzi

IMPIEGHI PRINCIPALI Nei processi di trattamento di manufatti cartacei, membranacei e legno (disinfestazione da insetti infestanti con l'utilizzo di atmosfera modificata). PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO E' basato sulla reazione chimica di ossidi attivi di ferro in presenza di ossigeno. Nella reazione chimica l'ossigeno viene fissato, non essendo più disponibile per la respirazione degli insetti infestanti, porta alla loro morte per anossia. METODOLOGIA D'USO Si deve posizionare il sacchetto per prodotto e sigillare nel più breve tempo possibile entro l'involucro, o il contenitore rigido dove effettuare il trattamento. E' ammessa una esposizione massima all'aria di 1 ora prima dell'utilizzo. Ogni sacchetto ha una capacità di assorbire 2 lt di ossigeno, se occorre impiegare un sacchetto per ogni 8 lt di volume d'aria affinchè il contenuto residuo di ossigeno si attesti sotto lo 0,1%. Per la verifica, della validità del processo, utilizzare gli appositi indicatori a variazione di colore AGELESS-EYE®

Indicatori di ossigeno Ageless eye confezione 25 pezzi

Gli indicatori di ossigeno si utilizzano per la verifica della validità del processo di disinfestazione, vengono inseriti all'interno delle sacche per verificare che il valore residuo di ossigeno si attesti sotto lo 0,1% tale verifica è indicata dalla variazione di Ageless eye